Wowpedia
Advertisement

L'emblema dell'Alleanza.

LAlleanza (alias la Grande Alleanza) è una delle due maggiori fazioni politiche delle razze mortali su Azeroth, controparte dell'Orda. L'Alleanza era anche conosciuta come l'Alleanza di Lordaeron (o alleanza di umani, elfi e nani) quando il suo controllo era centrato sulle terre di Lordaeron. Essa venne costretta a muovere il grosso delle forze verso Kalimdor e i regni azerothiani meridionali di Roccavento e Khaz Modan dopo che una piaga di non morti distrusse il regno di Lordaeron diversi anni prima. L'Alleanza ha perso molti membri, e allo stesso modo ha guadagnato nuovi alleati.

Membri[]

Membri maggiori[]

Nazioni umane[]

*Umani - La razza principale dell'Alleanza che costituisce la maggior parte delle sue forze. Ogni regno umano che non è caduto continua a lottare per l'Alleanza. Essi sono più numerosi nei Regni Orientali. Hanno anche molte città e campi nelle Terre Esterne e a Nordania. Le seguenti nazioni sono nell'Alleanza:

  • Regno di Roccavento - Uno dei membri fondatori dell'Alleanza di Lordaeron in seguito alla distruzione di Roccavento nella Prima Guerra. La città fu riportata allo splendore dopo la Seconda. Uno dei pochi bastioni umani non colpito dai disastri della Terza Guerra. La capitale è Roccavento nella Foresta di Elwynn nel continente di Azeroth. Guidato da re Anduin Wrynn. Leader precedenti includono re Varian Wrynn e i reggenti Anduin Lothar e Bolvar Domadraghi.
  • Cavalli - Per secoli gli umani hanno usato i cavalli come loro destrieri.

Regno di Forgiardente[]

  • Nani - Il regno di Forgiardente consiste prevalentemente di nani del clan Barbabronzea, che risiedono ancora nell'antica città di tutti i clan nanici. Loro stessi si unirono all'Alleanza dopo l'invasione di Khaz Modan da parte del clan Guerci Insanguinati. Dopo la Guerra dei Tre Martelli, i Barbabronzea ottennero dominio su tutta Forgiardente. Durante il Cataclisma per impedire il collasso della montagna, re Magni eseguì un rituale nel cuore della vecchia Forgiardente che salvò la montagna, ma il processo lo pietrificò in una statua di diamante. Con il re incapace di regnare, Forgiardente cadde in un tumulto politico dopo che Moira dichiarò suo figlio il legittimo sovrano. Per prevenire una guerra civile, i leader di ogni clan formarono un concilio per governare le razze dei nani e condividere il regno. La capitale è Forgiardente, situata nella Dun Morogh nordica. Il regno di Forgiardente controlla diversi insediamenti a Khaz Modan. Guidati dal Concilio dei Tre Martelli.
  • Lega degli Esploratori
  • Nani Granmartello - Guidati da Falstad Granmartello.
  • Grifoni - I Granmartello allenano i grifoni come compagni e cavalcature.
  • Montoni
  • Cinghiali

Gnomeregan[]

  • Gnomi - Cugini dei nani, guidati dal Gelbin Meccatork.
  • Tecnostruzzi

Darnassus[]

  • Elfi della notte - Guidati dalla Tyrande Soffiabrezza e dall'Malfurion Grantempesta.
  • Sentinelle - L'armata della nazione degli elfi della notte, guidata da Shandris Piumaluna.
  • Guardie - Guidate da Jarod Cantombroso, precedentemente da Maiev Cantombroso.
  • Figli di Cenarius
  • Antichi
  • Fuochi fatui
  • Draghi fatati
  • Fiere - Le fiere della notte sono la cavalcatura tradizionale delle Sentinelle.
  • Ippogrifi
  • Giganti della montagna

Draenei di Brumazzurra[]

  • Draenei - Guidati dal Profeta Velen.
  • Perduti - Anche una setta di Perduti è entrata a far parte dell'Alleanza, guidata dal Veggente Nobundo.
  • Elekk

Regno di Gilneas[]

Pandaren Tushui[]

  • Pandaren - Guidati da Aysa Canta Nubi.

Forze dell'Alleanza

  • League of Arathor
  • Stormpike Guard
  • Silverwing Sentinels
  • Alliance Vanguard
    • Valiance Expedition
      • 7h Legion
    • The Silver Covenant, un gruppo di elfi alti militanti sotto il controllo di Vereesa Windrunner, uniti alle forze dell'Alleanza nelle Northrend.
    • I Frostborn nelle Storm Peaks, una razza di nani capitanati da Yorg Stormheart (Muradin Bronzebeard).
    • L'Explorers League, capitanata da Brann Bronzebeard, che cerca manufatti di valore e indaga sulla storia della razza dei nani.

Altre fazioni influenti che fanno parte della Grande Alleanza sono:

  • La nazione commerciale umana di Kul Tiras, posizionata ad ovest di Khaz Modan.
  • I Sons of Lothar, sopravvissuti alla spedizione dell'Alleanza su Draenor. Stazionano ora sia a Honor Hold che all'Allerian Stronghold e nella Wildhammer Stronghold.
  • La città fortificata di Theramore , ad Acquemorte , capitanata dalla Maga Jaina Marefiero .

L'Alleanza di Lordaeron[]

La moderna Alleanza è la succeditrice dell'Alleanza di Lordaeron, che venne fondata su richiesta di Re Terenas Menethil II di Lordaeron e di Lord Anduin Lothar del regno di Stormwind cinque anni dopo la Prima Guerra. Le razze degli umani, nani, gnomi ed elfi alti si unirono insieme per combattere l'Orda degli orchi.

Dopo la Seconda Invasione[]

Alcuni personaggi famosi della Terza Guerra, da sinistra verso destra: Muradin Bronzebeard, Antonidas, Uther Lightbringer e il Principe Kael'thas.

Gli eventi della Seconda Invasione portarono ad un'alleanza sia con gli elfi della notte che con l'Orda. I primi rimasero permanentemente, mentre questi ultimi no.

Dopo la Seconda Invasione, molti degli elfi alti reclamarono se stessi come elfi del sangue, e uscirono dall'Alleanza poco dopo l'invasione, seguendo la campagna militare del Grande Maresciallo Garithos. I veri elfi alti rimasero leali alla nuova Alleanza, dei quali i più importanti sono quelli sotto il controllo di Lady Jaina Proudmoore a Theramore e nelle Hinterlands alla Quel'Danil Lodge.

Alcuni anni dopo, i Draenei entrarono a far parte dell'Alleanza. Lontani dal loro pianeta d'origine, ora cercano di stabilire una nuova base su Azeroth dalle rovine dell'Exodar e di guadagnare la stima e la collaborazione dell'Alleanza.

Advertisement