Wowpedia
Advertisement
Razze principali
Razze alleate
Questo articolo riguarda la razza giocabile. Per gli elfi del sangue in generale, vedi Elfo del sangue. Per la fazione in-game, vedi Lunargenta (fazione).
OrdaBc icon Elfi del sangue
Blood elf heritage armor
Classi personaggio Cacciatore, mago, paladino, sacerdote, ladro, stregone, Wrath of the Lich King cavaliere della morte, Cataclysm guerriero, Mists of Pandaria monaco, Legion cacciatore di demoni
Lingua principale Thalassiano
Lingua secondaria Orchesco
Zona di partenza Isola di Solealto, Boschi di Cantoeterno
Shadowlands Isola dell'Esilio
Capo razziale IconSmall Lor'themar Lor'themar Theron
Capitale Lunargenta
Cavalcatura razziale IconSmall Hawkstrider Zampalesta

Gli elfi del sangue (blood elves) o sin'dorei ("Figli del Sangue" in thalassiano) di Quel'Thalas sono una delle razze principali giocabili dell'Orda in World of Warcraft, introdotta in The Burning Crusade. Noti un tempo noti come alti elfi e alleati dell'Alleanza, cambiarono nome in seguito alla quasi distruzione del loro regno per mano delle armate non morte del Flagello. Dopo la guerra, il lord reggente Lor'themar Theron trovò un aiuto inaspettato: quello della loro ex generale guardaboschi, Sylvanas Ventolesto. Pur recando i fardelli della loro dipendenza dalla magia in seguito alla distruzione della loro fonte di energia, dell'abbandono da parte dei loro precedenti alleati dell'Alleanza e del tradimento del loro principe, gli elfi del sangue hanno persistito e trovato il loro posto nell'Orda.

Iniziano nei Boschi di Cantoeterno, nella regione settentrionale della loro patria, vicino alle Terre Spettrali. Lunargenta è la ricostruita capitale degli elfi del sangue. La loro cavalcatura razziale è lo zampalesta mentre il thalassiano è l'idioma da loro parlato, benché siano capaci di comunicare con i loro alleati anche attraverso l'orchesco.

Icon of Blood

Stemma degli elfi del sangue

Advertisement